Ve lo garantisco.

Dopo 30 chilometri fatti in bicicletta, farsi quella dozzina di vasche in piscina è massacrante.

Mentre nuotavo mi chiedevo che allenamento abbiano gli atleti di Triathlon

Fortuna (?) che Lunedì prossimo torno in palestra, è da Maggio che non mi muovo seriamente e probabilmente il risultato si vede! 😐

Emanuele

6 commenti » Scrivi un commento

    • duhangst: credimi, c’erano tratti in cui dimenticavo di muovere le gambe e andavo solo di braccia. Ero morto! 😐
      Mao: http://www.milanosport.it/ –> clicca su Impianti… ce ne son varie! Poi se cerchi “piscine Milano” su Google ne trovi una infinità! Io sono andato all’Arioli Venegoni ed ho pagato 4€ d’ingresso.
      Ciao,
      Emanuele

  1. Guarda, da “quasi” triathleta, ti posso garantire che il problema peggiore è correre dopo la bici … riguardo all’allenamento diciamo che vai per gradi … il problema è che è divertentissimo … zi zi 🙂

    • Si immaginavo che la corsa finale sarebbe stata massacrante… le gambe non reggono dopo nuoto e pedalata! 😐
      Tu che categoria sei? Ho visto che la categoria “ironman” copre distanze assurde: 180km di bicicletta dopo 4km di nuoto sono valori impressionanti!! 😮
      Ciao,
      Emanuele

  2. Te pensa che sabato si tiene l’ironman di Kona … solo i migliori possono andare … ed un mio compagno di squadra è lì … sono già in tensione per lui 🙂

    Io in che categoria sono? Ho messo “quasi” per un semplice motivo … ho tentato due gare (uno sprint ed un olimpico) e sono stato male subito nella frazione di nuoto. Ho scoperto la causa di questo problema e quindi per il prossimo anno dovrei non correre grossi problemi … o almeno spero 🙂

Rispondi a Mao Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.