A pochi centimetri da quel parquet.

Il viaggio è stato un’odissea. Dal diluvio universale che ha tenuto l’aereo bloccato in pista, al ragazzo (coglione!) che ci provava in continuazione con una ragazza nella mia stessa fila (e lei poveretta che non sapeva più che fare tanto che alla fine mi ha fatto un sorriso di sollievo!).

Intanto sono stra-felice. Sono già sul letto ma non ho quasi voglia di chiuder gli occhi nonostante l’orario… 🙂

Sono a Milano! E’ bello pensare d’aver tutti i fratelli a pochi passi! :joy:

‘notte…

Emanuele

PS: la casa è spettacolare… e l’attesa di un’estate per vederla si è, finalmente, concretizzata! :joy:

4 commenti » Scrivi un commento

  1. Pingback: Milano e la pulizia delle strade. - …time is what you make of it…

  2. Pingback: Dopo un 2009 incredibile… buon 2010! - …time is what you make of it…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.