Google ed il vostro futuro.

Stasera mi sento un po’ influenzato, ho dormito un paio di notti con la finestra aperta sul divano letto per stare più fresco… però effettivamente, sono stato troppo fresco.

Da bravo incosciente nel pomeriggio sono pure andato a farmi un bagno e adesso sto seriamente valutando se andare o meno in campeggio domani. 😐

Comunque… mentre ero disteso sul letto pensavo: cosa fareste se cercando su Google “è morto <vostro nome> <vostro cognome>”, trovaste una pagina che vi descrive in modo inequivocabile e che riporta come siete morti?

Contattereste l’autore? Chiudereste quella pagina? Vi abbandonereste al vostro destino?

Uhm… non ho il termometro… probabilmente sto delirando… :timid:

Emanuele

Pubblicato da

Ingegnere. Si divide tra lavoro, bicicletta, monociclo e volontariato. Vive in una casa con un ciliegio insieme ad una moglie, una bimba e otto pesciolini che non lo aiutano a tenere in ordine.

7 commenti » Scrivi un commento

  1. Pingback: Datemi la Nutella…!!! - …time is what you make of it…

  2. Non parlarmi di influenza, che la tintarella mi ha quasi uccisa… 😐
    Arrivata bianca in campeggio, ho cominciato con le protezioni strong, poi su consiglio di mia madre ho drasticamente ridotto lo schermo protettivo e una sera mi sono ritrovata con la gente intorno in costume da bagno, che non riusciva nemmeno a mettersi una maglietta dal caldo che faceva, e io bardata in maglietta, felpa, pantaloncini corti, avvolta nella coperta di pile, giancendo morente sull’amaca… Che figura…

  3. Pingback: Copioni. - …time is what you make of it…

Lascia un commento

I campi richiesti sono marcati con *.


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.