Ho lo scotch sulla bocca.

Sono vari giorni che ho tanti pensieri che vorrei sputare su questo blog.

Inizio a scrivere, butto giù un paio di frasi e poi mi dico “ehi, no!”. Mi blocco e rapidamente cancello tutto ciò che ho scritto.

Sono indeciso se appuntarmi questi pensieri o lasciarli passare come fossero niente.

“Anche i silenzi lo sai, hanno parole…”.

E’ che a me sto silenzio sta dicendo tanto e vorrei anche rispondergli.

Ma comunque… per ora lasciamolo parlare, un giorno probabilmente sarà anche ora di dire la mia.

La calma è la virtù dei forti. 🙂

Buona giornata a tutti,

Emanuele

Pubblicato da

Ingegnere. Si divide tra lavoro, bicicletta, monociclo e volontariato. Vive in una casa con un ciliegio insieme ad una moglie, una bimba e otto pesciolini che non lo aiutano a tenere in ordine.

6 commenti » Scrivi un commento

  1. lasciali andare come nuvole in cielo.il silenzio è l’azzurro della nostra mente.i pensieri nuvole.mi perdo a guardarle ed è come se la mia mente riflettesse

  2. Pingback: Vuoi provarci con me? Ti spiego come fare! - …time is what you make of it…

  3. Pingback: Yamabushi. - …time is what you make of it…

  4. Pingback: Caro amico ti scrivo… - …time is what you make of it…

  5. Pingback: Credo di esserci riuscito. - …time is what you make of it…

  6. Pingback: L’azzurro della nostra mente. - …time is what you make of it…

Lascia un commento

I campi richiesti sono marcati con *.


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.