E adesso è nei guai… (“per sempre”?!)

Penso che, dopo la sentenza del 22 Marzo, la Wind si trovi in un mare di guai.

La politica di questi anni della Wind non mi è mai piaciuta. L’unico motivo per cui son rimasto è stata l’opzione Noi 2 (una tariffa pseudo-flat che ha tutt’ora la mia ragazza verso il mio numero) e le offerte che mi ha fatto di tanto in tanto.

Il motivo principale della mia disapprovazione è, invece, la pubblicità ingannevole che hanno spesso utilizzato.

Per sempre di qua… per sempre di la… e poi, dopo alcuni mesi le condizioni cambiavano.

Adesso però la Wind ha perso la seconda sentenza (la prima riguardava il Noi Wind) e così dovrà iniziare a preoccuparsi, perché ovviamente, diventeranno dei grossi precedenti.

Con l’ultima sentenza, la Wind si vede costretta, a ripristinare ad un utente che ha sporto denuncia, il Noi 2 di Wind a 500 minuti e solamente a 2 euro a mese.

Ma facciamo un po’ di storia.

  1. L’opzione Noi 2 di Wind nasce a Gennaio 2004 ed offriva per 2€/mese 500 minuti di telefonate verso un numero. Se attivata entro il 31 Aprile il costo di attivazione (7 euro) era gratuito ed anche l’opzione stessa fino alla fine dell’anno. Un ottimo metodo per trovare nuovi clienti dunque.
  2. Il primo Gennaio 2005 viene abbassata a 400 minuti affermando che, in seguito ad alcune analisi che avevano evidenziato che la maggior parte dei loro utenti non usufruiva dei 500 minuti mensili, cercavano di ottimizzare le risorse. Personalmente, quell’anno ero giornalmente fuori casa… e così i 500 minuti volavano in pochissimi giorni… mi chiedo tutt’ora se quelle fantomatiche statistiche siano, quantomeno, esistite.
  3. La modifica di questa opzione ballerina però… non si ferma li. Dall’1 Agosto 2005 viene aumentato il canone mensile a 3€ al mese. Quali altre statistiche hanno consultato questa volta?
  4. L’ultima modifica? No… la Wind, continua imperterrita nella sua strada. Il 5 marzo 2007, dopo l’entrata in vigore del Decreto Bersani, la Wind rimodula tutte le offerte tra cui, immancabilmente, il Noi 2. Per 3€ al mese, i minuti scendono a 300.

In tre anni circa, la tariffa è aumentata del 120% (un minuto inizialmente costava 0.004€, adesso è arrivato a 0.01€). Eppure… per tanto tempo è stata proposta come “parli con numero a tua scelta… per sempre…“.

Quanto dura questo “per sempre” per la Wind? Guardando la cronostoria, in media, neanche un anno.

Purtroppo ho perso lo scontrino d’acquisto della sim, ma credo che una telefonata al 155 risolverà il problema di risalire alla data d’acquisto, tramite il 155.it ho potuto conoscere la data di attivazione della mia sim (con relativa attivazione contestuale dell’opzione Noi2): 26 Febbraio 2004. Devo però chiamare per farmi dare la data di disattivazione del Noi 2 visto che l’sms l’ho perso sfortunatamente alcuni mesi fa. Dopo di che, devo vedere come muovermi per chiedere un risarcimento.

Purtroppo la mia pulcina non è ancora avvocato… se c’è qualcuno che voglia interessarsene mi faccia sapere o, comunque, chiederò a qualche amico avvocato.

Emanuele

Pubblicato da

Ingegnere. Si divide tra lavoro, bicicletta, monociclo e volontariato. Vive in una casa con un ciliegio insieme ad una moglie, una bimba e otto pesciolini che non lo aiutano a tenere in ordine.

3 commenti » Scrivi un commento

  1. interessante, se scopri qualcosa posta … anch’io ho perso quei 200 minuti e subito il rincaro … :timid:

  2. Pingback: I Pollitici » Sentenza Wind: agli utenti riconosciuti i loro diritti

  3. Pingback: Continua la saga: la Wind mi ama. su …time is what you make of it…

Lascia un commento

I campi richiesti sono marcati con *.


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.