Parole di Alonso eh.

Alonso, durante la conferenza stampa, ha risposto in modo molto chiaro circa la potenzialità della Ferrari per questo inizio di campionato: “Come ho detto, in qualifica due o tre team possono lottare con la Ferrari, in gara nessuno“.

Oggi, un po’ come lo Schumi dei vecchi tempi, anche Raikkonen volava. Ha fatto gara a se… e prendere quasi un secondo al giro, costantemente, sul secondo pilota in gara, era imbarazzante.

Grande gara anche quella di Hamilton comunque. Si contano sulle dita di una mano i debuttanti che, nella storia della Formula 1, hanno concluso sul podio la loro prima gara.

Povero Massa, è attualmente “la prima guida Ferrari” ed è stato costretto ad un misero sesto posto: meritava di più. Non bisogna dimenticare che comunque è partito dalla 22esima posizione…

Concludendo, Raikkonen, vincitore della prima gara, alla domanda “sei sorpreso di quanto sia stato facile oggi?” ha risposto così: “Penso che ce lo aspettavamo, ma non eravamo sicuro di cosa sarebbe potuto accadere e non abbiamo spinto al 100 per 100 quindi siamo in una buona posizione ora…”.

Se non è servito spingere neanche al massimo, non voglio immaginare quale sia il vero potenziale di questa nuova Ferrari.

Emanuele

Pubblicato da

Ingegnere. Si divide tra lavoro, bicicletta, monociclo e volontariato. Vive in una casa con un ciliegio insieme ad una moglie, una bimba e otto pesciolini che non lo aiutano a tenere in ordine.

Lascia un commento

I campi richiesti sono marcati con *.


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.