Buon 2007…

E siamo arrivati anche qui.

Non ho voglia di parlare di ciò che “è stato” ma, voglio dedicare il primo post di quest’anno a me. A tutti i miei sogni, a tutto ciò che in questo periodo ho tanto desiderato e… ho avuto paura di non poter avere.

Voglio iniziare l’anno positivamente… voglio credere che sarà “la volta buona” per tante cose.

Il capodanno è stato favoloso… una quindicina di persone vogliose di far baldoria, un bel camino scoppiettante e un tavolo strapieno di cose da mangiare… cosa si poteva chiedere di più?

Non è mancato neanche il karaoke… che per alcune ore ci ha fatto cantare gridare a squarciagola…

Beh… buon anno a tutti quanti, spero che anche il vostro capodanno sia stato spumeggiante quanto il mio.

Ancora auguri,

Emanuele

Pubblicato da

Ingegnere. Si divide tra lavoro, bicicletta, monociclo e volontariato. Vive in una casa con un ciliegio insieme ad una moglie, una bimba e otto pesciolini che non lo aiutano a tenere in ordine.

6 commenti » Scrivi un commento

  1. Grazie degli auguri Andrea… e grazie della riflessione Giovanna. Le tue parole le condivido in pieno e la tua capacità di descrivere certi aspetti della vita mi piace tanto: sei proprio una bella persona. Ti auguro di vero cuore tutto ciò che hai scritto… un anno pieno di momenti belli ed una grande capacità nell’accettare i momenti… meno belli che capiteranno.
    Buon anno,
    Emanuele

Rispondi a Riccardo Annulla risposta

I campi richiesti sono marcati con *.


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.