Sono mezzo-vivo.

Ok, stanotte non sono morto (nonostante le promesse telefoniche del post precedente…), però sono letteralmente sfinito. Ho un piede dolorante (mi è finita sopra una cisterna da 100 e passa chili), le spalle mezze bruciacchiate (evviva il lavoro alla muratore-style … Leggi ancora →