Quando non sai…

Quando non sai trovare in te nè verità nè conclusione
Tu non ti abbattere, rimani in te
prendi un foglio e scrivi una canzone…
E se non sai più ridere nè di te, nè del dolore
tu non ti abbattere, rimani in te
prendi un foglio e scrivici il tuo nome…
Quella sei tu, come eri bella in questa foto a testa in giù,
come ridevi o dovrei dire, com’eri tu.
E se non sai capire se la realtà è un illusione
tu non ti abbattere rimani in te,
prendi un foglio e scrivi le parole…
Quella sei tu! I tuoi sorrisi non nasconderli mai più!
Ti serviranno vedrai ancora!
Ti serviranno vedrai ancora!
Ti serviranno vedrai! Ti serviranno vedrai!
Ancora! Ancora! Ancora!
Finchè non sai trovare in te
le verità della ragione
tu non ti abbattere rimani in te,
prendi un foglio e scrivi una canzone…

Cesare Cremonini – Quando non sai

Ho paura di starmi alienando. Devo stare attento.

Vado a nanna… domani mattina c’è il Gran Premio alle 7 e 30.

Emanuele

PS: riflettete mai se… le vostre parole, nel loro piccolo, riescano a cambiare la storia del mondo? In fondo… è così. Soprattutto se non sparate stronz*te… ma anche se doveste farlo, in fondo, qualcosa cambia.

Pubblicato da

Ingegnere. Si divide tra lavoro, bicicletta, monociclo e volontariato. Vive in una casa con un ciliegio insieme ad una moglie, una bimba e otto pesciolini che non lo aiutano a tenere in ordine.

Lascia un commento

I campi richiesti sono marcati con *.