Sono un complottista.

Non ho prove certe di quanto penso, però sono convinto che a Berlusconi facesse bene uno scandalo mediatico che coinvolgesse esponenti della fazione opposta (o comunque distanti abbastanza dai suoi giri).

Sia perché nessuno parla più delle veline di Silvietto (e delle sue prestazioni…), sia perché adesso può permettersi di affermare che ha una maggioranza compatta che governerà fino a fine legislatura.

Un colpo di fortuna ben condito e forse uscito anche al momento giusto (visto che diceva di esserne informato da tempo).

E’ un po’ come il prestigiatore che per distrarre la folla e permettere alla donna chiusa nella teca di scappar via, inizia a muoversi davanti con gesti ben studiati, catturando l’attenzione degli spettatori.

Non ho certezze, ma come dice un vecchio detto “a pensar male ogni tanto ci si azzecca!” e il fatto che siano già scappati due morti sicuramente mostra che quella di Marrazzo non era una semplice fantasia erotica soddisfatta a caro prezzo.

C’è tanto altro che probabilmente non sapremo…

Emanuele

3 commenti » Scrivi un commento

    • Come non darti ragione. Strategicamente è meglio far vivere la sua legislatura più a lungo possibile e una tecnica è sicuramente quella del post-porre i problemi occupando l’attenzione della massa con altri argomenti. Che tristezza.
      Ciao,
      Emanuele

  1. Pingback: Sono un complottista #2 - …time is what you make of it…

Lascia un Commento

I campi richiesti sono marcati con *.


È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>