É isso aí…

Oggi è stata l’ennesima giornata di corsa.

Mattina in biblioteca a studiare, alle 2 e 30 pranzo e pseudo-relax ed alle 4 in sede (scout) per permettere ad una squadriglia di fare riunione.

Continuo a studiare li… e mi innamoro di una canzone.

E più la sento, più mi viene la pelle d’oca… e l’unica parola che mi viene in mente è riconciliazione.

Ci sono canzoni d’amore, canzoni estive che fan sognare l’euforia di una serata con gli amici, ci sono canzoni malinconiche e canzoni d’atmosfera.

É isso aí… “è proprio così…”. É isso aí… è una canzone che, a me, fa pensare al perdono.

La traduzione in italiano l’ho trovata ma la aggiungo nei commenti per non rendere questo post troppo lungo. Anche l’occhio vuole la sua parte… e poi non voglio distrarvi troppo.

Ascoltatela, lasciate parlare lei… e pensate ad un lungo abbraccio in silenzio.

“un venditore di fiori che insegna ai suoi figli a scegliere il loro amore…”.

Fuori piove… niente Vespa stasera per andare in palestra. Quasi quasi però, mi porto l’iPod…

Emanuele

PS: a cantare “É isso aí” sono Ana Carolina & Seu Jorge.

Pubblicato da

Ingegnere. Si divide tra lavoro, bicicletta, monociclo e volontariato. Vive in una casa con un ciliegio insieme ad una moglie, una bimba e otto pesciolini che non lo aiutano a tenere in ordine.

18 commenti » Scrivi un commento

  1. Ecco il testo originale e la traduzione in italiano a seguire.

    É isso aí
    Como a gente achou que ia ser
    A vida tão simples é boa
    Quase sempre
    É isso aí
    Os passos vão pelas ruas
    Ninguém reparou na lua
    A vida sempre continua

    Eu não sei parar de te olhar
    Eu não sei parar de te olhar
    Não vou parar de te olhar
    Eu não me canso de olhar
    Não sei parar
    De te olhar

    É isso aí
    Há quem acredite em milagres
    Há quem cometa maldades
    Há quem não saiba dizer a verdade

    É isso aí
    Um vendedor de flores
    Ensinar seus filhos a escolher seus amores

    Eu não sei parar de te olhar
    Não sei parar de te olhar
    Não vou parar de te olhar
    Eu não me canso de olhar
    Não vou parar de te olhar

    Traduzione in italiano:

    E’ proprio così
    Come avevamo pensato che sarebbe stato
    La vita tanto semplice è bella
    Quasi sempre

    E’ proprio così…
    I passi vanno per la strada,
    nessuno fa caso alla luna,
    e la vita continua sempre.

    Io non so smettere di guardarti.
    Io non so smettere di guardarti.
    Non smetterò di guardarti…
    Non mi stanco di guardare,
    non smetterò di guardarti…

    E’ proprio così:
    c’è chi crede ai miracoli,
    c’è chi commette malvagità,
    c’è chi non sa dire la verità…

    E’ proprio così:
    Un venditore di fiori
    che insegna ai suoi figli
    a scegliere i loro amori…

    Io non so smettere di guardarti.
    Io non so smettere di guardarti.
    Non smetterò di guardarti,
    Non mi stanco di guardare,
    Non smetterò di guararti…

    Ciao,
    Emanuele

  2. amo questa canzone come poche altre cose, mi ha fulminata.. hai ragione è riconciliazione, e forse qualcosa di più anche.. la musica è dolcissima, e mi era piaciuta anche nella versione originale di Damien Rice (The Blower’s Daughter) ma questa versione ha una dolcezza e delle parole che non mi fanno smettere di sentirla, finchè non mi riconcilio col mondo..
    un sorriso

  3. Si,……ascoltatela e innamoratevi anche tutti i giorni del vostro uomo (o della vostra donna). Lasciatevi cullare dalla dolcezza di queste note, dall’intensità di queste voci che vi rilassano anche l’anima. E’ la canzone del mio viaggio di nozze, che ogni mattina mi svegliava in un paradiso tra le braccia dell’unico amore della mia vita, mio marito……Marco. (Punta Cana – Repubblica Dominicana), Giugno 2007. :love:

  4. io sono stravolta dalla bellezza di questa canzone e … me la sono dedicata..perché in fondo non mi sono mai delusa,tradita, abbandonata…
    grazie
    serena

  5. ciao io adoro questa canzone perché mi aiuta a preparami e a scaldarmi la voce prima di una esibizione oltre che al suo valore nel testo

  6. anch’io faccio parte delle persone stregate da questa meravigliosa canzone. Grazie per la traduzione del testo

  7. non ho parole….è passata appena una settimana da quando una persone ha fatto sentire a me e ad amici questa canzone durante un viaggio…in macchina…da allora non ho più smesso di pensare a lui e a questa canzone… anche se adesso mi è rimasta solo lei…continuerò ad ascoltarla per poterti ricordare!!! mi manchi dormiglione…

    GRAZIE EMANUELE DEL TESTO E DELLA TRADUZIONE!!!

  8. Questa è una delle mie canzoni preferite..

    E’ come se catturasse i miei pensieri e li rendesse ancora piu carichi d’amore..

    Grazie Emanuele……………………………… bellissimo nome..

  9. Grazie è la mia piu’ bella canzone,si fa pensare al perdono è ci vuole tanto perdono nella nostra vita.Grazie ancora e Buona Vita. :love: :love: :love:

  10. Emanuele! =) mi fa piacere che la canzone ti sia piaciuta! Non solo perché sono brasiliana. Sono due voci eccezionali. ANA CAROLINA è senz’altro parte della rivoluzione della musica brasiliana. E SEU JORGE con le sue composizioni e una voce estremamente profonda, ci ha fatto innamorare.
    Vi consiglio di ascoltare altre canzoni di Ana Carolina.

    Ciao Emanuele 😉

    Ludmila Andrade

  11. Beh, visto che ci sono, continuo a parlarne. Scusami se scrivo troppo =)
    Ana Carolina negli ultimi anni ha dichiarato di essere bisessuale. Una notizia che ha fatto spaventare mooolte persone.
    Nell’anno scorso (2008) è stato pubblicato l’album ( con anche DVD ) “Dois quartos”, che tra l’altro è bellissimoooo!!! Però contiene due canzoni molto polemiche: Eu comi A Madona e Cantinho. Che a me piacciono un casino =DDD

    Una delle canzoni più famose è GARGANTA.
    E ha rifatto “la mia storia tra le dita” di Grignani, però in portoghese.
    Si intitola “Quem De Nòs Dois” ( chi di noi due ).

    ciao a tutti 😉

  12. Conoscevo Jorge e la sua musica da anni e mi piaceva già tanto, poi l’altra notte mi sono imbattuto per caso in questa cover. Che dire? E’ perfino meglio dell’originale!

    Tra l’altro, a differenza di quella di Damien, questa ha un testo più dolce e manca del finale pragmatico e spezza-atmosfera (can’t take my mind off of you my mind ‘til I find somebody new).

    Saluti dall’Austria! :joy:

  13. Ogni volta che ascolto questa canzone ho il rimpianto di non averla scoperta prima.
    E’ un pezzo che ti invade ed arriva dappertutto.
    Un grazie ad Ana Carolina ed a Seu Jorge per questo regalo.
    Un saluto a tutti, Stefano.

  14. VORREI LASCIARE ANCHE IO IL MIO COMMENTO SU QUESTA CANZONE VISTO CHE L’HO ASCOLTATO PER LA PRIMA VOLTA IN UN VILLAGGIO A SHARM EL SHEIK E DA SUBITO ME NE SONO INNAMORATO….MI FA RICORDARE I BEI MOMENTI TRASCORSI IN VACANZA E ALLE PERSONE CHE C’ERANO….NON CI SONO PAROLE PER QUESTA CANZONE: E’ SEMPLICEMENTE MERAVIGLIOSA!!!

  15. un ricordo..una sensazione..commozione immensa e uno straordinario senso di pace..questa canzone è di una bellezza angosciante!

  16. :love: Quando dopo 2 anni che conosci questa canzone ti ritrovi ancora travolto da mille emozioni, quando la magistrale interpretazione di Ana Carolina fa ancora scendere una lacrima con un sentimento che è un misto di gioia e grande emozione, allora sai che in questa epoca di mediocrità assoluta esiste ancora una GRANDISSIMA ARTISTA.
    Vorrei che le case discografiche proponessero con più forza questi artisti così meritevoli .
    I CD e DVD di Ana sono veramente fantastici.
    Vi ringrazio di avermi dato l’opportunità di poter esprimere questo mio sentire.
    Ciao Ana grazie di esistere.

  17. totalmente e completamente innamorata del brasile e della sua musica…ma ogni volta che ascolto questa canzone ho i brividi!
    grazie a te S….. Sinto saudades de você

Lascia un commento

I campi richiesti sono marcati con *.


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.