Aggiornamento a WordPress 2.1

Ok, Beggi e Tambu hanno finito di tentarmi… e così… ci sono cascato.

Ho aggiornato il blog alla versione 2.1 di WordPress e tutto è filato liscio. I plugin che utilizzo sono tutti compatibili o è già uscita una versione aggiornata e l’update del database è stato completato senza errori.

Ero così contento che… non poteva essere vero.

E infatti non lo è.

Innanzitutto gli smile, nonostante siano attivi non sono più riconosciuti quasi ovunque sul blog. Ho letto che adesso è necessario che sia presente uno spazio prima e dopo ogni smile. Oltre a trovare questa soluzione anti-estetica quando c’è subito dopo della punteggiatura, ritengo assurdo dover aggiornare l’intero database per far rivedere le faccine (nonostante qualcuno l’abbia già fatto usando Search and Replace…). Vedrò come risolvere nei prossimi giorni, al momento rimpiango quanto deciso un annetto fa

Ho guardato un po’ il codice di WordPress e la riga “incriminata” è la seguente: $wp_smiliessearch[] = $smiley; situata nell’ultima funzione del file vars.php e divenuta nella nuova versione:
$wp_smiliessearch[] = '/(\s|^)'.preg_quote($smiley, '/').'(\s|$)/';.
Ho provato a modificarla un po’ senza successo, probabilmente devo provare a modificare la funzione convert_smilies() posta nel file formatting.php.

Ad aggiungersi alla lista dei problemi è Wp-grins, il plugin (di cui è uscito l’aggiornamento per WordPress 2.1) che rende le emoticons “cliccabili” duarante la scrittura di un commento: le icone che prima entravano in un’unica riga, pur non essendo aumentate di numero, adesso “stanno strette” e non riesco a capire il perché. Qualcuno ha dato loro da mangiare?! :-)

Spero di non dover scoprire altro… in ogni caso al momento, l’unica cosa davvero interessante mi sembra l’autosave che elimina il rischio di perdere ciò che si stava scrivendo in caso di crash del browser o altri cataclismi non previsti…

P|xeL

PS: WordPress 2.1 continua a mantenere il supporto ad Atom 0.3 e così, è tutt’ora necessario questo hack per passare ad Atom 1.0 i propri feed.

Aggiornamento del 27 Gennaio 2007 ore 2:55: il plugin Code Autoescape, utile a formattare correttamente del codice all’interno di un post non è più funzionante ed al momento non è uscito alcun aggiornamento.

Aggiornamento del 27 Gennaio 2007 ore 4:11: Attimi di panico: la cartella /themes conteneva solo il mio tema e WordPress 2.1 sembra impazzire dopo alcuni refresh: automaticamente switcha al tema di default (se assente si riceve una pagina vuota). Spero non ci siano problemi di compatibilità con il tema usato, domani vedrò di capire meglio il perché del problema, sperando che nel frattempo non succeda nulla di catastrofico… :timid:

Aggiornamento del 30 Gennaio 2007 ore 6:39: ho sostituito il plugin “Code Autoescape” con Code Markup, funzionante anche con WordPress 2.1.

Pubblicato da

Ingegnere. Si divide tra lavoro, bicicletta, monociclo e volontariato. Vive in un monolocale con otto pesciolini che non lo aiutano a tenere in ordine.

23 commenti » Scrivi un commento

  1. Visto che ho riottenuto l’accesso FTP pensavo di fare l’upgrade lunedi ma mi sa che a questo punto attendo e valuto :roll:

  2. Guarda, a me si è aggiornato tutto senza problemi. Anche i plugi-in funzionano!! Meno male.. :razz:

    E per quanto riguarda gli smile, io uso Custom Smileys e funzionano bene. A parte che gli manca il tag “alt” e quindi il codice w3c mi segnala l’errore e devo capire come fare per sistemare il codice.. :???:

  3. Matteo, ho provato il plugin da te indicato ma non mi ha convinto tanto per varie ragioni:
    1. permette una sola associazione testo -> immagine: non è possibile convertire sia :) che :-) (faccina senza trattino -) in immagine;
    2. il codice interpreta anche le parole con $ davanti e tenta di tradurle in immagine.

    In ogni caso, se a te piace e vuoi continuare ad usarlo, per risolvere il tuo problema ti basta inserire alt=\”smile\” alla riga 178 del file custom-smylies.php, subito prima (o dopo) di class=\”wp-smiley\”.
    Ciao,
    P|xeL

    PS: inizio a pensare che devo scriverlo da solo sto plugin…

  4. Ciao Emanuele, grazie per la correzione. E complimenti!!! In effetti ha qualche difetto ma è quello con cui mi son trovato meglio!

    Adesso almeno il codice è pulito, il tuo BlogValidator ha avuto successo. Ora devo solo capire perché la visualizzazione dello Spam di Akismet non è in regola!!

    Ciao e grazie ancora,

    Matteo

  5. hmmm… sarà colpa di wordpress 2.1 ma il codice sorgente al momento non è valido XHTML :-) ma forse lo sapevi già…

  6. Tambu, l’ho con te guarda! :-P
    Si camu, lo so… stavo facendo delle modifiche *per ste benedette faccine*… e sono dovuto uscire, così ho lasciato l’errore nel codice per riprenderlo dopo. ;-)
    Che occhio attento però! :-D
    Ciao,
    P|xeL

  7. :) Sorry non volevo mica ‘bacchettarti’ ci mancherebbe :-) ma visto che apprezzo molto il tuo impegno nella direzione della conformità, volevo esserti utile eh eh Ma secondo te mettere alle faccine l’alternativa testuale nell’alt (cioè non la scritta smile ma proprio i due punti seguiti dalla parentesi chiusa) è troppo incasinato?

  8. oh cavolo involontariamente con il mio precedente commento ho messo delle virgolette di troppo… beh, almeno ora sai che c’è questo bug…

  9. Si camu, scherzavo anch’io. Comunque non ho capito bene cosa intendi fare. Usi anche tu il plugin di Matteo? Sto giusto scrivendo un post sul plugin che ho scelto… :joy:
    Ciao,
    P|xeL

    PS: si, devo sistemare quel plugin, conosco da tempo quel problema. :eeeh:

  10. Pingback: …time is what you make of it… » Archivio del blog » Plugin per gli smile su Wordpress.

  11. No, al momento non lo uso però mi piacerebbe aggiungerlo. Se però mi crea problemi sul punto di vista dell’accessibilità, preferisco evitare, sono un po’ fissatello su questo frangente. Allora mettere nell’alt la stringa ‘smile’ uguale per tutte le faccine non mi piace, perché non è accessibile (il non vedente non capisce quale faccina sia) quindi pensavo di mettere qualcosa di più esplicativo. Avere la descrizione tipo ‘faccina che sorride’ oppure ‘faccia innamorata’ sarebbe l’ideale, ma mi accontenterei anche del codice corrispondente, e poi userei solo quelle standard. Spero adesso di essere riuscito ad esporre meglio il guazzabuglio di idee che ho in mente eh eh

  12. Immaginavo volessi questo ma non ne ero sicuro. Comunque come puoi vedere sul mio blog, il plugin More Smilies che uso adesso, mette un alt corrispondente al nome della faccina. Ovviamente è possibile modificare anche il codice dell’altro script per fare una cosa simile, al momento non l’ho più ma se necessario lo riscarico e ti indico la modifica.
    In ogni caso, ti consiglio More Smilies. :joy:
    Ciao,
    P|xeL

  13. Pingback: …time is what you make of it… » Archivio del blog » Wordpress 2.1 e la scomparsa dello spam…

  14. Fabrizio, il plugin funziona ma devi fare attenzione ad una cosa: i tag del plugin NON vanno inseriti nell’editor WYSIWYG in quanto vengono trasformati per non esser interpretati come codice.
    Quando devi inserire del codice, utilizza l’editor “base” e non avrai problemi.
    Se non risolvi, fammi sapere…
    Ciao,
    P|xeL

  15. Mah… ora va… ma sinceramente non so dirti cosa non andasse! Non ho toccato nulla. Una cosa non ho capito: il tag funziona senza il plugin. E' normale

Lascia un Commento

I campi richiesti sono marcati con *.


È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>